Come scegliere una pistola a spruzzo

Le pistole a spruzzo sono spruzzatori utilizzate per applicare la vernice (e altri prodotti di rivestimento liquidi come smalti o vernici) a vari tipi di pezzi.

Rispetto ai metodi tradizionali di applicazione della vernice, come la verniciatura con rulli, spazzole e pennelli, le pistole a spruzzo offrono una produttività significativamente più elevata, un minor consumo di vernice e finiture di qualità superiore.

Le pistole a spruzzo sono utilizzate in molti settori, tra cui le linee di produzione industriale, le officine e l’edilizia. Il loro uso, tuttavia, non è esclusivamente professionale e vengono usate anche da molti privati per realizzare lavori di bricolage.

Pistole a spruzzo: vedi prodotti

  • Pistola a spruzzo manuale o automatica: quale scegliere?

    Pistola a spruzzo automatica SAMES KREMLIN

    Pistola a spruzzo automatica SAMES KREMLIN

    Le pistole a spruzzo possono essere manuali o automatiche.

    Pistole a spruzzo manuali

    Le pistole manuali, o portatili, sono utilizzate da un operatore, di solito nelle officine e nei cantieri, per verniciare piccole serie di pezzi.

    Si tratta per lo più di pistole a bassa pressione (circa 6 bar). Generalmente realizzate in alluminio, sono molto leggere e quindi più facili da maneggiare, in maniera da affaticare meno  l’operatore.

    Pistole a spruzzo automatiche

    Queste pistole sono destinate a essere installate in sistemi di verniciatura automatica integrati in linee di produzione di massa.

    Sono alimentate ad aria compressa e possono essere utilizzate per verniciare parti di qualsiasi dimensione.

  • Quale metodo di spruzzatura scegliere?

    Pistola a spruzzo PREVOST

    Pistola a spruzzo PREVOST

    Le pistole a spruzzo si differenziano per i metodi di spruzzatura che utilizzano per proiettare la vernice. Pertanto, prima di scegliere un modello, è fondamentale determinare quale sia il metodo più adatto alle applicazioni previste.

    Pistole elettriche a bassa pressione

    Queste pistole hanno un piccolo compressore incorporato, quindi hanno bisogno solo di un’alimentazione elettrica per funzionare.

    Vengono utilizzate principalmente per lavori di verniciatura occasionali su piccole superfici.

    Vantaggi:

    • Leggere e maneggevoli, sono ideali per i lavori di bricolage;
    • Anche se molto semplici, queste pistole sono molto efficaci e convenienti;
    • Non c’è bisogno di un compressore esterno.

    Svantaggi:

    • Sono adatte solo per piccole superfici;
    • Le vernici ad alta viscosità, come quelle acriliche o a base di olio, devono essere diluite rispettivamente con acqua o con un diluente.

    Pistole a spruzzo pneumatiche (convenzionali)

    Sono anche chiamate pistole a spruzzo ad aria compressa. Utilizzano l’aria compressa per spruzzare la vernice e devono essere collegate a un compressore esterno o a una rete di aria compressa.

    Per quanto riguarda il modo in cui la vernice viene trasferita all’ugello, queste pistole possono essere alimentate per gravità o per aspirazione dal serbatoio incorporato (chiamato anche tazza o boccale), oppure alimentate a pressione tramite un tubo flessibile collegato a una pompa o a un serbatoio pressurizzato.

    Vantaggi:

    • Si tratta di una tecnologia collaudata e a basso costo.

    Svantaggi:

    • Producono una quantità significativa di overspray, o nebbia (gocce di vernice spray che non aderiscono al pezzo durante l’applicazione). L’overspray, oltre a depositarsi su altre superfici non protette, rappresenta anche uno spreco di prodotto.

    Pistole a spruzzo HVLP e LVLP:

    Pistole a spruzzo HVLP

    Le pistole HVLP (high volume low pressure) spruzzano la vernice a basse pressioni (circa 0,7 bar) utilizzando un elevato volume d’aria (8,5-40 m3/h). La spruzzatura è più delicata rispetto a quella con una pistola a spruzzo convenzionale, il che si traduce in un minore overspray, una migliore adesione della vernice alla superficie e una riduzione delle perdite di prodotto.

    Le pistole a spruzzo HVLP sono ideali per i piccoli lavori di verniciatura.

    Vantaggi:

    • Sono molto efficaci;
    • Offrono una finitura migliore rispetto alle pistole ad alta pressione;
    • Producono poco overspray;
    • Riducono lo spreco di inchiostro e sono quindi più economici;
    • Poiché generano meno overspray, inquinano meno l’ambiente di lavoro, la pulizia è più rapida e i costi di smaltimento dei rifiuti tossici sono minori.

    Svantaggi:

    • Sono adatte soprattutto per le piccole superfici.

    Pistole a spruzzo LVLP

    Le pistole LVLP (low volume low pressure) utilizzano un volume d’aria inferiore e pressioni più basse rispetto alle pistole HVLP. Spruzzano la vernice a basse pressioni, ma non limitate a 0,7 bar, a differenza delle pistole HVLP.

    Vantaggi:

    • La nebulizzazione del prodotto è migliore rispetto alle pistole HVLP;
    • Sono adatte per i prodotti a base d’acqua;
    • Permettono di applicare il prodotto più rapidamente;
    • Offrono una finitura migliore;
    • Utilizzano meno aria compressa;
    • Sono adatte a superfici di grandi dimensioni.

    Pistole a spruzzo airless

    Queste pistole non utilizzano aria compressa. La spruzzatura airless si ottiene con una pompa esterna ad alta pressione, che costringe la vernice a passare a pressioni molto elevate (fino a 300 bar) attraverso un piccolo foro nell’ugello.

    Le pompe possono essere alimentate da un serbatoio o prelevare la vernice direttamente da una lattina o da un secchio.

    Vantaggi:

    • Queste pistole sono economiche;
    • Sono facili da maneggiare e rendono la pittura più confortevole;
    • Possono essere utilizzate per spruzzare vari prodotti come vernici, pitture acriliche, pitture a dispersione, pitture al lattice, ecc;
    • Sono adatte per lavori di verniciatura di grandi dimensioni, ad esempio su edifici o barche;
    • Permettono di applicare grandi quantità di vernice in un breve lasso di tempo.

    Pistole a spruzzo airless ad aria compressa (aircoat)

    Sono progettate appositamente per spruzzare prodotti a base di solventi, come le vernici. Queste pistole combinano il metodo di spruzzatura airless con una pressione media. Utilizzano una piccola quantità di aria compressa che favorisce la nebulizzazione senza creare rimbalzi sul pezzo, riducendo così gli sprechi di vernice.

    Vantaggi:

    • Riducono il consumo di inchiostro e di aria compressa;
    • Le finiture ottenute sono di qualità migliore;
    • Sono adatte per l’applicazione di rivestimenti liquidi su piccole superfici.
  • Pistola a spruzzo pneumatica: quale alimentatore scegliere?

    Pistole a spruzzo DEVILBISS

    Pistole a spruzzo DEVILBISS

    Le pistole a spruzzo convenzionali (ad aria compressa) possono avere tre tipi di alimentazione, che si riflettono nella loro configurazione.

    Alimentazione a pressione

    La vernice viene inviata sotto pressione attraverso un tubo flessibile all’ugello della pistola. Le pistole a pressione hanno due ingressi: uno per collegare il tubo dell’aria e uno per il tubo della vernice.

    Vantaggi:

    • Queste pistole permettono di dipingere in tutte le direzioni;
    • Sono adatte per applicare grandi quantità di vernice.

    Svantaggi:

    • È necessario un sistema di alimentazione dell’inchiostro a pressione esterna.

    Alimentazione ad aspirazione

    Queste pistole hanno un serbatoio inferiore, noto anche come tazza o mug. La vernice viene aspirata dalla tazza all’ugello della pistola e poi atomizzata. Le pistole ad aspirazione sono utilizzate da molti anni nell’industria automobilistica.

    Svantaggi:

    • La pressione dell’aria compressa deve essere elevata per aspirare la vernice dal serbatoio. Per questo motivo, questa configurazione non è compatibile con i sistemi a bassa pressione che offrono una finitura migliore;
    • Consumano più energia rispetto alle pistole con alimentazione a gravità perché richiedono aria compressa a pressioni più elevate.

    Alimentazione a gravità

    Queste pistole hanno un serbatoio superiore, cioè situato sopra la pistola. La vernice viene trascinata verso il basso dalla gravità. Con questo sistema, viene utilizzato tutto l’inchiostro presente nella tazza. Lo svantaggio di questa tecnica è che funziona solo se la pistola è orientata in modo che la vernice fluisca correttamente e non è possibile dipingere in tutte le direzioni.

    Vantaggi:

    • Queste pistole sono perfette per l’applicazione su piccole superfici e per i lavori di lavori di precisione.

    Svantaggi:

    • Non possono essere utilizzate con materiali viscosi se non vengono diluiti;
    • Non sono adatte per lavori su larga scala;
    • Non consentono di dipingere in determinate direzioni (dal basso verso l’alto, ecc.).
  • Come si sceglie la pistola giusta?

    Pistola a spruzzo GRACO

    Pistola a spruzzo GRACO

    Quando si sceglie una pistola a spruzzo, ci sono diversi elementi da tenere in considerazione.

    Il tipo di prodotto da spruzzare

    Prima di tutto, devi scegliere la pistola a spruzzo in base al tipo di prodotto che vuoi spruzzare.

    • Per vernici e smalti scegliere pistole airless ad aria compressa (aircoat). Queste pistole sono pensate appositamente per spruzzare materiali fini e lucidi e sono quindi particolarmente adatte al settore automobilistico.
    • Per le vernici classiche, acriliche o al lattice, così come per i prodotti pesanti e viscosi come gli stucchi o le colle, puoi scegliere una qualsiasi pistola a spruzzo airless
      . Questo tipo di pistola è particolarmente indicato per il settore edilizio.

    Pressione: bassa o alta?

    La pressione della pistola a spruzzo dipende dal tipo di lavoro da realizzare.

    Flusso

    Per dipingere o verniciare un mobile avrai bisogno di una portata bassa, mentre per dipingere la facciata di una casa, ad esempio, avrai bisogno di una portata elevata. Nota che alcune pistole a spruzzo non consentono di regolare il flusso del prodotto da applicare. Per questo motivo sono meno versatili, in quanto non possono essere utilizzate per eseguire vari lavori di verniciatura che richiedono flussi diversi, come la verniciatura dei mobili e la tinteggiatura delle pareti. Ecco perché si consiglia di acquistare pistole con flusso regolabile.

    Capacità del serbatoio

    Nel caso delle pistole a spruzzo con tazza, è importante prestare attenzione alla sua capacità. Una tazza più grande contiene più vernice, permettendoti di dipingere più a lungo. Tuttavia, sarà anche più pesante e quindi più faticoso per l’utente.

    L’ugello di spruzzo

    Buse de pulvérisation Industria diretta

    Ugello EXITFLEX

    L’ugello è la parte della pistola che spruzza il prodotto (pittura, vernice, ecc.). Si tratta di un elemento facilmente modificabile, in quanto deve essere cambiato a seconda del prodotto che si intende applicare, in particolare della sua viscosità. Gli ugelli a getto piatto o a ventaglio possono essere fissi o regolabili. È meglio optare per un ugello regolabile, che ti permetterà di proiettare il ventaglio di vernice in verticale o in orizzontale.

GUIDE CORRELATE
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...
Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *