Come scegliere un ugello

L’ugello è un elemento idraulico destinato ad essere montato su un tubo e la cui funzione è quella di spruzzare un fluido, liquido o gassoso. Esistono diversi tipi di ugelli destinati a diverse applicazioni industriali, tra cui l’iniezione, il soffiaggio e l’atomizzazione.

Ugelli: vedi i prodotti

  • Quali sono le principali funzioni degli ugelli?

    Ugello EXAIR

    Ugello EXAIR

    Gli ugelli servono principalmente a spruzzare liquidi. La  spruzzatura di vernice, in particolare, è l’uso più comune di questi dispositivi. Esistono tuttavia ugelli destinati a spruzzare gas su una superficie (ad esempio, gas ionizzati).

    Ugelli di iniezione, o iniettori

    Sono utilizzati per iniettare un fluido in modo che venga distribuito uniformemente in una cavità chiusa. Trovano largo impiego nei veicoli a motore, dove servono soprattutto a iniettare il carburante nei cilindri del motore. L’iniettore spruzza il carburante per assicurare una miscelazione uniforme con l’aria, indispensabile per ottenere una combustione completa. Per questa ragione, migliore è la polverizzazione, migliori saranno le prestazioni del motore.

    Ugelli di soffiaggio

    Sono ugelli molto semplici e trovano impiego nelle pistole di soffiaggio, che sfruttano la forza dell’aria compressa e vengono impiegate nella pulizia delle superfici.

    Ugelli di nebulizzazione, o nebulizzatori

    Chiamati anche fogger, permettono di ridurre un liquido in goccioline molto piccole, che formano una specie di nebbia, e di diffondere efficacemente queste microgocce nello spazio circostante, come fanno, ad esempio, gli impianti di brumizzazione installati nelle terrazze di bar e ristoranti. I nebulizzatori permettono anche di regolare la dimensione delle microgocce, in funzione dell’uso.

    Ugelli atomizzatori, o atomizzatori

    Simili ai nebulizzatori, gli atomatizzatori producono goccioline ancora più minute. Questo tipo di ugello trova impiego nell’applicazione di rivestimenti e nel raffreddamento 

    Ugelli di pulizia

    Spruzzano un liquido sotto pressione per pulire le superfici.

  • Che forme di getto possono avere gli ugelli?

    Gli ugelli possono essere distinti tra loro in base alla forma del getto che producono.

    Ugello a cono vuoto DELAVAN

    Ugello a cono vuoto DELAVAN

    Ugelli a cono pieno e ugelli a cono cavo

    Gli ugelli a cono forniscono un getto ad alta pressione composto da piccole gocce. L’angolo di spruzzatura varia tra 30° e 170°, a seconda del modello.

    Esistono due tipi di ugelli a cono: 

    • gli ugelli a cono pieno, che producono gocce più grandi e formano un getto la sui sezione trasversale corrisponde a un cerchio completamente pieno;
    • gli ugelli a cono vuoto, o ugelli a cono cavo, che producono gocce più fini e formano un flusso con una sezione trasversale ad anello.

    Ugelli a cono pieno

    Gli ugelli a cono pieno possono avere due tipi di flusso: assiale o tangenziale.

    • gli ugelli a cono pieno a flusso assiale garantiscono una distribuzione uniforme del liquido ed evitano la sua concentrazione sia ai bordi che al centro del cerchio formato dal getto;
    • gli ugelli a cono pieno a flusso tangenziale fanno ruotare il fluido e garantiscno una distribuzione molto regolare e a pressione stabile del fluido.

    Svantaggi: gli ugelli a cono pieno non sono adatti alle barre irroratrici.

    Ugelli a cono vuoto

    Anche gli ugelli a cono vuoto possono avere due tipi di flusso: assiale o tangenziale.

    • gli ugelli a cono vuoto con flusso assiale sono in grado di produrre gocce estremamente fini;
    • gli ugelli a cono vuoto con flusso tangenziale producono gocce fini e presentano un basso rischio di intasamento.

    Ugelli a getto piatto

    Il getto piatto, chiamato anche getto a ventaglio o getto a lama, è caratteristico degli ugelli a fessura. Questo tipo di ugelli trova ampio impiego negli atomizzatori e negli spruzzatori automatici.

    Gli atomizzatori a getto piatto producono gocce molto minute ed hanno un angolo di spruzzatura massimo di 80°. Sono adatti per applicazioni che richiedono la nebulizzazione dei liquidi.

    Gli spruzzatori a getto piatto sono dotati di un ugello che divide il liquido in goccioline molto piccole e che le distribuisce in un getto piatto a ventaglio. L’angolo del getto piatto varia tra i 15° e i 145°, a seconda del modello.

    Ugelli a getto pieno

    Questo tipo di ugello non produce gocce, ma un singolo flusso compatto che si forma forzando il liquido attraverso un orifizio.

    Ugelli a getto rettilineo

    Proiettano il getto in linea retta, il che significa che l’angolo di spruzzo è di 0º. Il getto, di conseguenza, va a colpire un’area molto precisa. Gli ugelli a getto rettilineo sono adatti per le applicazioni che richiedono un forte impatto su un punto molto preciso (lavaggio elettrico, taglio della carta, ecc.).

    Ugelli multigetto

    Permettono di spruzzare un liquido su un’area molto ampia grazie a diversi ugelli individuali a getto fine. Sono particolarmente adatti al trattamento di fluidi gassosi, al controllo delle polveri e al raffreddamento a vapore, in quanto permettono di ottenere un’atomizzazione completa a forma di cono su grandi superfici.

  • Quale ugello per quali applicazioni?

    L’uso previsto è uno dei principali criteri per la scelta di un ugello. Qui di seguito riportiamo le principali applicazioni degli ugelli a getto piatto, a cono pieno e a cono vuoto. 

    Ugello a getto piatto BETE per la lotta antincendio

    Ugello a getto piatto BETE per la lotta antincendio

    Ugelli a getto piatto

    Tutti gli ugelli a getto piatto sono adatti alle seguenti applicazioni: 

    Ugelli con getto a cono pieno

    Gli ugelli a cono pieno sono adatti alle seguenti applicazioni:

    Ugelli con getto a cono vuoto

    Gli ugelli con getto a cono vuoto sono adatti per:

    È opportuno ricordare che alcuni produttori mettono a disposizione dei potenziali clienti apposite applicazioni per smartphone grazie alle quali possono identificare il modello più adatto alle loro esigenze e scegliere in base all’uso previsto e a parametri come il volume, le condizioni di ventosità (qualora l’ugello verrà usato all’esterno) e la velocità della spruzzatura.

Guide correlate
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...
Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.