Come scegliere un’avvolgitrice fasciapallet

Con il termine avvolgitrice fasciapallet si identificano macchine da imballaggio che facilitano l’avvolgimento di film estensibile intorno a pallet e ad altri carichi. È un’attrezzatura molto utile nei settori ad alto volume di produzione, dove questo tipo di imballaggio serve a proteggere e stabilizzare i carichi durante lo stoccaggio e il trasporto. Altri termini usati per designare queste macchine sono avvolgitore, avvolgitrice, macchine avvolgitrice, fasciapallet, avvolgipallet, avvolgibancali o banderuolatrice.

Esistono diversi modelli di macchine avvolgitrici: con piastra rotante, con braccio rotante, robot, ecc. I modelli automatici, come dice il nome, automatizzano l’intero processo di avvolgimento. Qualora si usino avvolgitrici semiautomatiche, invece, alcune operazioni dovranno essere eseguite manualmente.

Avvolgitrici fasciapallet: vedi i prodotti

  • Avvolgitrice fasciapallet: quale scegliere?

    La scelta di un’avvolgitrice fasciapallet dipende da più fattori:

    • Settore di attività
    • Capacità di produzione desiderata: numero di pallet da avvolgere e velocità di avvolgimento
    • Tipo di prodotti da avvolgere sul pallet: scatole di cartone, bottiglie, casse, sacchi, fusti, ecc.
    • Peso e dimensioni del carico
    • Mobilità della macchina: le esigenze in fatto di mobilità dipenderanno naturalmente dallo spazio disponibile nell’area di imballaggio.
    • Integrazione o no dell’avvolgitrice in una linea di produzione
    • Condizioni ambientali: possibile presenza di polvere, umidità nell’aria, variazioni significative di temperatura, ecc.
    • Attrezzatura utilizzata per spostare i pallet: carrelli elevatore, transpallet elettrici o manuali, impilatori elettrici o a spinta, ecc.
  • Quali sono i vantaggi delle macchine avvolgitrici?

    L’utilizzo di una macchina avvolgitrice offre numerosi vantaggi rispetto all’avvolgimento manuale dei pallet:

    • Riduzione della quantità di pellicola utilizzata, in quanto lo stiramento effettuato dalla macchina è più efficace.
    • Aumento della produttività, grazie a una maggiore velocità di applicazione.
    • Riduzione delle lesioni muscoloscheletriche per gli operatori, grazie all’avvolgimento meccanizzato.
    • Applicazione più uniforme del film, con conseguente migliore imballaggio e migliore protezione dei pallet.
  • Perché scegliere un fasciapallet a tavola rotante?

    I fasciapallet a tavola rotante, o avvolgitori a piattaforma rotante, sono costituiti da una colonna con carrello portabobina e da una piattaforma motorizzata su cui viene posizionato il pallet. Mentre la piattaforma fa ruotare il pallet, il carrello portabobina si muove verticalmente avvolgendo il carico su tutta la sua altezza. 

    Fasciapallet a tavola rotante ROBOPAC spa

    Fasciapallet a tavola rotante ROBOPAC spa

    Questo tipo di fasciapallet presenta diversi vantaggi:

    • È più conveniente delle macchine con bracci rotanti e dei robot.
    • È facile da usare, sia in versione automatica che semiautomatica.
    • È compatibile con tutti i tipi di pallet.
    • È il più adatto per avvolgere prodotti fragili senza danneggiarli.
    • Può stabilizzare correttamente il carico anche se va un po’ oltre i limiti del pallet.
    • È molto veloce.

    Il fasciapallet a tavola rotante, tuttavia, ha anche alcuni svantaggi:

    • La sua capacità massima non supera le 2 tonnellate.
    • Non è adatto a carichi instabili o troppo leggeri.
    • Occupa molto spazio.
  • Perché scegliere un’avvolgitrice fasciapallet a braccio rotante?

    L’avvolgitrice fasciapallet a braccio rotante, chiamata anche semplicemente avvolgitrice a braccio rotante, viene fissata al pavimento. In generale il pallet da avvolgere è posto direttamente sul pavimento ed è il braccio avvolgitore che si muove intorno al carico. È opportuno ricordare anche che quando la macchina è integrata in una linea di produzione, il pallet viene avvolto mentre scorre su un trasportatore continuo.

    Avvolgitore a braccio rotante THIMON

    Avvolgitore a braccio rotante THIMON

    Questo tipo di fasciapallet presenta diversi vantaggi:

    • Può avvolgere carichi leggeri o instabili, a differenza dell’avvolgitore a braccio rotante.
    • È più compatto del fasciapallet a tavola rotante e può quindi essere installato in luoghi dove c’è meno spazio.

    I modelli a braccio rotante, tuttavia, hanno anch’essi alcuni svantaggi:

    • Devono essere fissati al pavimento.
    • L’altezza del pallet non può superare i 2,75 m.
  • Perché scegliere un robot avvolgipallet?

    Il robot avvolgitpallet applica il film muovendosi automaticamente intorno al pallet. I robot presentano diversi vantaggi:

    Robot avvolgipallet ITALDIBIPACK

    Robot avvolgipallet ITALDIBIPACK

    • Possono avvolgere carichi più grandi, incompatibili con altri tipi di macchine avvolgitrici, così come carichi instabili.
    • Essendo mobili, offrono una grande flessibilità per quanto riguarda il luogo in cui possono essere usati.
    • Sono molto compatti e non richiedono uno spazio di installazione permanente.
    • Sono compatibili con diversi tipi di film, cioè con film estensibili e film pre-stirati.

    Il principale svantaggio del robot avvolgipallet è il prezzo, molto elevato rispetto a quello di altri tipi di macchine avvolgitrici.

  • Fasciapallet automatico o semiautomatico: quale scegliere?

    Fasciapallet a tavola rotante semiautomatica ISG PACK

    Fasciapallet a tavola rotante semiautomatica ISG PACK

    Per l’avvolgimento di grandi quantità di pallet, è consigliato l’uso di macchine automatiche o semiautomatiche.

    Qui di seguito elenchiamo le principali caratteristiche di entrambi i tipi di fasciapallet.

    Fasciapallet semiautomatico:

    • Facile da usare.
    • Protegge perfettamente i pallet.
    • Può avvolgere fino a 25 pallet all’ora.
    • Richiede l’intervento di un operatore. L’operatore fissa il film al pallet prima che inizi l’avvolgimento e lo taglia alla fine dell’operazione.

    Fasciapallet automatico

    Fasciapallet automatico THIMON

    Fasciapallet automatico THIMON

    • Funziona in modo completamente autonomo, senza bisogno di un operatore.
    • Protegge bene i carichi, anche quelli più fragili.
    • È veloce e preciso.
    • Ottimizza ulteriormente la quantità di pellicola utilizzata.
    • Può avvolgere fino a 60 pallet all’ora.
    • Ha maggiori dimensioni di una macchina semiautomatica. 
    • È integrato spesso in una linea di produzione automatizzata. In questo caso l’operatore deve solo posizionare il pallet sul nastro trasportatore che trasporta il pallet verso l’avvolgitrice. La macchina rileva automaticamente il pallet, avvia il ciclo di avvolgimento e, alla fine, taglia automaticamente il film.
    • Non è adatto ai piccoli spazi. 
  • Quali sono i vantaggi del prestiro motorizzato?

    Le macchine avvolgitrici possono essere dotate di un carrello di prestiro motorizzato, capace di allungare i film estensibili tecnici dal 150 al 400% della loro lunghezza originale. Il prestiro è compatibile con tutti i tipi di macchine avvolgitrici ed è raccomandato per le aziende con ritmi di produzione particolarmente elevati (a partire da 50 pallet al giorno) o che imballano carichi leggeri (massimo 40 kg), fragili o instabili.

    Il prestiro ha il vantaggio principale di ridurre considerevolmente il consumo di film, grazie a una capacità di allungamento della pellicola che può raggiungere, a seconda dei modelli, il 400%. Tuttavia, una capacità di stiro del 250%, che permette di ottenere 3,5 metri da 1 metro di pellicola, è generalmente giudicata sufficiente.

Guide correlate
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...
Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *